Liverpool-Manchester City 3-1: Reds in fuga, Guardiola scivola al quarto posto

Fabinho, Salah e Mane portano il Liverpool sul 3-0 tra polemiche e ritmi altissimi: nel finale non basta la scintilla di Bernardo Silva.
Fabinho, Salah e Mane portano il Liverpool sul 3-0 tra polemiche e ritmi altissimi: nel finale non basta la scintilla di Bernardo Silva.

Il Liverpool batte ad Anfield i campioni in carica del Manchester City e va in fuga in testa alla classifica della Premier League. Sono nove ora i punti che separano le due big, pesante ko per i ragazzi di Guardiola, che scivolano addirittura al quarto posto.

La formazione ospite alza subito il pressing ma dopo appena sei minuti arriva l'episodio che infiamma il match: Alexander-Arnold tocca con un braccio largo la palla nella propria area, ma l'arbitro non concede il calcio di rigore tra le furiose proteste dei Citizens, che vengono subito beffati dal ribaltamento di fronte, dove Fabinho spara un bolide dal limite che si insacca vicino al palo.

I campioni d'Inghilterra continuano a premere sull'acceleratore e sfiorano il pari con Sterling, ma il Liverpool si conferma letale a ogni offensiva: al 13' Robertson mette in area un cross teso sul quale si avventa di testa Salah, che trova ancora l'angolo giusto e beffa Bravo. Il City attacca a testa bassa ed è anche sfortunato: alla mezz'ora Angelino sfiora il gran goal ma trova solo il palo. Prima dell'intervallo Aguero ha la palla buona per riaprire il match, ma il sinistro basso finisce di poco a lato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A inizio ripresa arriva il colpo del ko per Guardiola: Henderson va sul fondo e mette sul secondo palo un cross teso, Walker è superato e Manè insacca in tuffo di testa. Poco dopo Sterling ha la palla buona per riaprirla, ma il suo destro è deviato dal miracoloso intervento di Lovren.

Al 78' arriva la scintilla che dona nuova fiducia agli ospiti: Angelino mette in area un pallone basso e Bernardo Silva trova l'angolo giusto con un sinistro precisissimo, regalando un finale di fuoco. Sterling crossa ancora sulla mano di Alexander-Arnold, che scatena la furiosa protesta di Guardiola: negli ultimi minuti i Reds alzano però un muro invalicabile per portare a casa tre punti dal valore doppio.

IL TABELLINO

LIVERPOOL-MANCHESTER CITY 3-1

Marcatori: 6' Fabinho, 13' Salah, 51' Mane, 78' Bernardo Silva

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Henderson (61' Milner), Fabinho, Wijnaldum; Salah (87' Gomez), Firmino (79' Oxlade-Chamberlain), Mané

MANCHESTER CITY (4-3-3): Bravo; Walker, Stones, Fernandinho, Angeliño; Rodri, Gündoğan, De Bruyne; Bernardo Silva, Agüero (71' Gabriel Jesus), Sterling

Ammoniti: Rodri

Espulsi: -

Potrebbe interessarti anche...