Liverpool, rosso in bilancio nella stagione 2019/20: -39 milioni di sterline per i Reds

Francesco Giagnorio
·2 minuto per la lettura

Il Liverpool ha reso noto i numeri del bilancio relativo alla scorsa stagione, quello chiuso a maggio 2020. Si nota come a causa della pandemia il numero dei ricavi sia stato inferiore rispetto a quello della stagione precedente: 490 milioni di sterline (in euro 563 milioni) nel 2019/20, 533 milioni di sterline (in euro 643 milioni) nel 2018/19.

Secondo i dati di calcioefinanza.it, il Liverpool ha avuto i ricavi maggiori nel 2019-20 in tre categorie:

  • 71 milioni di sterline come ricavo da matchday, meno 13 milioni rispetto alla stagione precedente (in euro 81,61 milioni, meno 15 milioni);

  • 202 milioni di sterline per diritti TV, meno 59 milioni (in euro 232 milioni, meno 68 milioni);

  • 217 milioni di sterline con i ricavi commerciali, più 29 milioni (in euro 250 milioni, più 33,34).

Nonostante l'aumento dei ricavi, dovuto a otto nuove partnership, al rinnovo di partner storici come Carlsberg e Nivea, all'apertura di store internazionali in Thailandia, Singapore e Vietnam e alla divisa celebrativa della Premier, il bilancio è terminato in rosso di ben 39,4 milioni di sterline (45,3 milioni di euro). Ciò è accaduto perché oltre al calo dei ricavi sono aumentati i costi a causa dell'aumento dei salari dei calciatori (289,3 milioni di sterline) e degli ammortamenti: 496,3 milioni di sterline per il 19/20, rispetto ai 484,4 del 2018/19, anno in cui il Liverpool aveva chiuso con un utile di 33 milioni.

Così ha commentato la questione Andy Hughes, dirigente del Liverpool: ''Il report comincia a mostrare l’impatto finanziario della pandemia e le iniziali significative riduzioni dei flussi di ricavi''.

E ancora: ''Eravamo in una solida posizione finanziaria prima della pandemia e da questo periodo abbiamo continuato a gestire i nostri costi in modo efficace e navigare attraverso un periodo senza precedenti. Ora possiamo guardare avanti verso la conclusione di questa stagione e, si spera, un inizio più normale per la prossima stagione. Non è un segreto che i tifosi sono mancati molto ad Anfield nell’ultimo anno e non vediamo l’ora di riaverli con noi''.

Segui 90min su Instagram.