Lo Spezia compie l'impresa al Maradona: la compagine di Italiano batte 1-2 il Napoli

Francesco Manno
·2 minuto per la lettura

Napoli e Spezia si affrontano allo stadio Maradona nel turno infrasettimanale della giornata numero 16 del campionato italiano di Serie A.

PRIMO TEMPO

Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images
Napoli | Francesco Pecoraro/Getty Images

I partenopei impongono subito ritmi altissima alla partita. Nei primi minuti di gioco si vede solo il Napoli. La compagine di Gennaro Gattuso ha il baricentro altissimo, si butta subito alla ricerca del goal del vantaggio. Lo Spezia è in apnea. Insigne prima e Politano poi vanno vicinissimi alla rete del vantaggio. La posizione di Lozano, messo al centro dell'attacco dal coach calabrese, toglie ogni punto di riferimento agli ospiti. Nei primi 15 minuti il Napoli produce 10 occasioni da goal, un record per la Serie A.

Napoli Spezia | Francesco Pecoraro/Getty Images
Napoli Spezia | Francesco Pecoraro/Getty Images

Lo Spezia prova a reagire, ma la squadra di Italiano non riesce a fare male agli azzurri nelle ripartenze. I partenopei continuano ad attaccare sprecando tuttavia troppe palle goal. Gennaro Gattuso, dalla panchina, invita i suoi ad essere più cattivi sotto rete. Alla fine del primo tempo le statistiche parlano chiaro: 7 tiri in porta del Napoli, nessuno dello Spezia. Il risultato però non si schioda dallo 0-0 iniziale.

SECONDO TEMPO

Il canovaccio della partita non cambia nella ripresa. Il Napoli attacca, lo Spezia si difende facendo una gran fatica. Quello degli azzurri è un vero e proprio tiro a segno. Il neo entrato Andrea Petagna va subito vicinissimo al goal, ma Provedel compie un autentico miracolo. La mossa di Gattuso si rivela p giusta. Petagna sfrutta alla perfezione un assist dalla destra e porta il Napoli in vantaggio.

Andrea Petagna | Francesco Pecoraro/Getty Images
Andrea Petagna | Francesco Pecoraro/Getty Images

Al 66' la partita cambia improvvisamente. Il Napoli sembrava avere il controllo totale del match, ma un ingenuo Fabian Ruiz commette un fallo da rigore su Ponega. Dal dischetto si presenta Nzola che fissa il risultato sull'1-1. Il Napoli non ci sta e si butta nella metà campo dello Spezia alla ricerca del goal del nuovo vantaggio. Al 78' Ismajli viene espulso per un fallo su Petagna in gioco aereo: secondo giallo e rosso. Lo Spezia ha il merito di non disunirsi e in contropiede passa clamorosamente in vantaggio. Nozla brucia Di Lorenzo e centra il palo, sulla ribattuta Ponega ribadisce in rete. Nel finale di gara Elmas spreca una clamorosa palla goal. Il risultato non cambia più: lo Spezia batte 1-2 il Napoli al Maradona.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.