Lo strano caso di Ivan Perisic: convince Conte, ma Marotta lo mette in vendita

·1 minuto per la lettura

Ivan Perisic lascia l'Inter? Il giocatore croato, dopo l'avventura al Bayern, è tornato in nerazzurro e si è messo a disposizione di Antonio Conte e del gruppo, giocando in un ruolo non propriamente congeniale alle sue caratteristiche.

Juan Cuadrado, Ivan Perisic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Juan Cuadrado, Ivan Perisic | Jonathan Moscrop/Getty Images

Perisic si è sacrificato, giocando a tutta fascia sulla corsia mancina. Ora però è il momento dei bilanci. A fine stagione potrebbe anche arrivare l'addio dell'esterno croato e di conseguenza quella contro l'Udinese potrebbe diventare l'ultima partita di Perisic con la maglia dell'Inter.

Stando a quanto riferito da calciomercato.com, la decisione dell'Inter non è ancora definitiva ma i segnali che arrivano parlano chiaro. Il croato percepisce uno stipendio da 5 milioni di euro netti a stagione, una cifra ritenuta eccessiva per le casse del gruppo Suning. Con ancora un anno di contratto davanti, cederlo nella prossima finestra di mercato è diventato quasi un obbligo, in modo tale da poter risparmiare sull'ingaggio e per non perderlo poi a costo gratuito tra 12 mesi. Conte vorrebbe anche tenerlo (41 partite giocate quest'anno) ma le dinamiche del mercato sono imprevedibili e Marotta è pronto a valutare ogni opportunità per Perisic.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli