Lo United vuole Håland: commissione da 14 milioni a Raiola per l'accordo

Markus Krosche ha rivelato alla 'Bild' che il Lipsia era una pretendente seria per Haaland: "Da noi nessuno ha il posto garantito a prescindere".
Markus Krosche ha rivelato alla 'Bild' che il Lipsia era una pretendente seria per Haaland: "Da noi nessuno ha il posto garantito a prescindere".

Il Manchester United punta a rinforzarsi pesantemente tra la finestra di mercato di gennaio e quella della prossima estate, dopo un anno passato soprattutto a vendere e a ricostruire la squadra puntando sui giovani. E l'obiettivo numero uno, ormai da settimane, è Erling Braut Håland.

Il gioiellino del Salisburgo, classe 2000, è ambito da mezza Europa. Le squadre più agguerrite al momento sono il Borussia Dortmund, la Juventus e proprio il Manchester United. E secondo il 'Sun', i Red Devils hanno scelto di cercare di battere la concorrenza in maniera particolare: alzando la commissione da dare all'agente del calciatore, un tale di nome... Mino Raiola.

Per strappare l'accordo e ricevere il "sì" da Håland, il Manchester United ha deciso di spingersi fino ad una commissione da 14 milioni per Mino Raiola, che ovviamente sarà molto influente sul futuro del ragazzo austriaco.

Il discorso apparecchiato con il Salisburgo prevede però il trasferimento effettivo solo a fine stagione, con Håland che resterebbe in prestito in Austria fino a giugno.

Tutte le parti sarebbero così contente, ad eccezione di Ole Gunnar Solskjær che avrebbe voluto un rinforzo del genere già a gennaio, vista la stagione opaca che stanno attraversando i suoi attaccanti.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...