Lobotka al Napoli a rilento: la causa è la percentuale per il Nordsjælland

Il Napoli è fermo a 21 milioni più bonus per Lobotka, che potrebbe ancora non essere abbastanza: il 25% andrà infatti al club danese.
Il Napoli è fermo a 21 milioni più bonus per Lobotka, che potrebbe ancora non essere abbastanza: il 25% andrà infatti al club danese.

Demme in arrivo, Lobotka non ancora. Il Napoli lavora per rinforzare il reparto interno di centrocampo, viste le richieste di Gattuso in tal senso. Se il tedesco sarà a breve azzurro, il collega slovacco è al centro di un braccio di ferro a causa del suo passato con il Nordsjælland.

Nonostante l'accordo tra Lobotka e il Napoli sia totale, il Celta Vigo non ha ancora dato l'ok al trasferimento in Italia a causa della clausola sulla rivendita inserita dal club spagnolo dopo l'ingaggio dal Nordsjælland, club da cui il giocatore è arrivato per cinque milioni di euro.

La clausola rescissoria di Lobotka ammonta a 50 milioni di euro, ma la volontà di club e giocatore di andare oltre, porterà il Napoli a spendere la metà. O quasi. Sì perchè l'offerta da 21 più bonus di De Laurentiis non sembra in grado di soddisfare il Celta Vigo, visto e considerato che il 25% andrà nelle casse del Nordsjælland.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il Celta Vigo ha trovato in Guido Rodriguez, proveniente dal Club America, il perfetto sostituto di Lobotka per questa sessione invernale, ma chiede al Napoli, come evidenzia Marca, almeno 25 milioni di euro, proprio perchè una larga parte finirà in terra danese.

Dei 21 milioni proposti dal Napoli, solamente 16 andrebbero nelle casse del Celta Vigo: la trattativa sta andando a rilento per questo motivo, ma il club spagnolo potrebbe comunque accettare il trasferimento a tale prezzo, se non leggermente superiore, a seconda del quantitavo di bonus presenti.

Prossimi giorni decisivi per l'addio di Lobotka al Celta Vigo, intanto finito in tribuna nell'ultimo match di Liga proprio perchè concentrato sul trasferimento in Italia. La compagine iberica farà di tutto per ottenere il miglior prezzo possibile, consapevole però di avere però tra le mani un giocatore oramai deciso ad andare via: un braccio di ferro infinito non sembra rientrare nei piani di nessuno.

Potrebbe interessarti anche...