Locatelli o Pjanic per la Juventus: quale potrebbe essere il giocatore ideale per i bianconeri?

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La priorità della Juventus è una: rinforzare il centrocampo. La linea mediana bianconera sembra essere il punto debole della squadra juventina, concordano in tanti con questo assunto. Lo pensa anche Massimiliano Allegri, tornato a dirigere le operazioni alla Continassa dopo 2 anni.

I bianconeri stanno pensando in particolare a un uomo da mettere davanti alla difesa. Nel mirino, ad oggi, ci sono Manuel Locatelli del Sassuolo e Miralem Pjanic del Barcellona, per lui si tratterebbe di un ritorno. Qual è il giocatore più adatto?

Manuel Locatelli | Claudio Villa/Getty Images
Manuel Locatelli | Claudio Villa/Getty Images

Le differenze tra Locatelli e Pjanic

Locatelli è un classe '98, scuola Milan, che nell'ultimo anno ha conquistato anche la Nazionale e ora contende il posto a uno dei tre titolari (Jorginho, Verratti e Barella). Con De Zerbi è cresciuto tanto ed è abile nella fase di impostazione e anche in intercetto. Ha una visione di gioco ad ampio raggio, proverbiali i suoi lanci lunghi e anche i suoi cambi campo. Miralem Pjanic, che ha vissuto stagioni tra alti e bassi alla Juve, è un classe '90, ha molta più esperienza, e per certi visti ha caratteristiche simili al Loca. Anche lui può giocare da regista e da mezz'ala. Miralem probabilmente ha più tecnica, è bravo anche nei calci di punizione (aspetto mai da sottovalutare). E' già stato alla Juve ma ci tornerebbe volentieri, anche perché considera Allegri come un vero e proprio padre calcistico.

Chi scegliere tra Locatelli e Pjanic?

Chi prendere dunque? Difficile scegliere ma forse in questo caso, visti anche i costi (Locatelli vale 40 milioni ma guadagna 750 mila euro al Sassuolo quindi può accettare un accordo a 3 milioni a stagione mentre Pjanic, che lo scorso anno ha lasciato la Juve nello scambio con Arthur per 60 milioni più bonus, guadagna quasi 7 milioni), vista la differenza d'età tra i due, forse sarebbe più giusto concedere una nuova chance in una big a Manuel Locatelli (e Allegri ha già dimostrato di saper lavorare nella maniera più corretta possibile con i 'giovani'). Il meglio di Pjanic, forse, lo abbiamo visto. Il meglio del Loca, forse, è ancora tutto da scoprire. E poi il classe '98, che spinge per andare alla Juve, ha un gran gol, proprio ai bianconeri, da farsi perdonare...

Segui 90min su Instagram.