L'occasione sprecata da Jannik Sinner al torneo di Cincinnati

Takuya Matsumoto / Yomiuri / The Yomiuri Shimbun via AFP

AGI - Jannik Sinner è uscito di scena negli ottavi di finale dal "Western & Southern Open", settimo Atp Masters 1000 della stagione dotato di un montepremi pari a 6.280.880 dollari, che si sta disputando sui campi in cemento di Mason, un sobborgo di Cincinnati, in Ohio (combined con un Wta 1000). Il tennista altoatesino, numero 12 del mondo e 10 del seeding, ha ceduto di fronte al canadese Felix Auger-Aliassime, 9 del ranking Atp e settima forza del tabellone, col punteggio di 2-6 7-6 (1) 6-1.

L'azzurro conduceva 6-2 4-2, con un break a favore nella seconda frazione, e ha avuto tre palle per portarsi sul 5-2. Poi, sul 6-5, ha sciupato due match point, prima di "crollare" al tie break e di abbassare il ritmo nel terzo set, lasciano spazio al tennis del canadese.