L’ombra dei ransomware sulle elezioni del 2020 in Usa

Yahoo Notizie
[Getty]
[Getty]

Se la minaccia che ha gravato sulle elezioni presidenziali americane del 2016 è stata quella degli hacker russi - sulla cui reale capacità di aver determinato l’esito del voto sono in corso indagini -, quella del 2020, quando gli elettori saranno chiamati a rinnovare o a bocciare il mandato a Donald Trump, si chiama ransomware. Il problema è noto da anni, e consiste in una tipologia di malware che tiene in ostaggio i dati dei dispositivi fino a che l’utente non faccia qualcosa che lo danneggi. L’obiettivo per quella data cruciale sarebbe l'infrastruttura tecnologica del processo di elezione dell’inquilino della Casa Bianca.

A dirlo, attraverso dichiarazioni all’agenzia Reuters, sono state fonti dell’amministrazione Trump: secondo quanto si apprende, la CISA (cioè l'agenzia USA per la sicurezza dell’infrastruttura delle telecomunicazioni) avrebbe avviato il potenziamento delle misure di difesa dei database elettorali del Paese, cioè dei centri di raccolta e conteggio dei voti provenienti dai diversi Stati americani.

Dalla stessa agenzia hanno spiegato a Reuters come non sia raro vedere ransomware all’attacco di istituzioni, governi e soggetti a loro vicini. Da questo punto di vista i sistemi di registrazione dei voti degli elettori diventano un obiettivo sia per recare un danno di immagine e logistico alle amministrazioni colpite, sia soprattutto per il riscatto che le vittime sarebbero disposte a pagare per far tornare nell’alveo della segretezza l’espressione del proprio voto.

L’agenzia nulla dice sulla possibilità di attacchi coordinati o della precisa volontà di un governo straniero alterare l’esito del voto; tuttavia, che accada non viene escluso. L’azione di uno o più hacker ben addestrati potrebbe bastare a violare sistemi a non adeguatamente protetti, creando problemi nel conteggio dei voti che, nel peggiore dei casi, potrebbe portare all’annullamento della consultazione elettorale.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...