Lorenzo: "Ora capisco Valentino Rossi"

Sportal.it

Il collaudatore della Yamaha Jorge Lorenzo fa il punto sulla sua inedita esperienza di test rider al fianco di Valentino Rossi: "Per me tutto questo è davvero fantastico, prima di salire in moto non sento più alcun nervosismo o pressione per cercare di essere più veloce. Va tutto alla grande, posso guidare una MotoGP senza impegni, pressione e infortuni. Dobbiamo raggiungere però sempre il limite, tutto l’anno".

Il rapporto con il Dottore si è completamente ribaltato. Le polemiche del passato sono un ricordo: "Valentino è un uomo molto intelligente, te ne accorgi quando parli con lui. In questo frangente della nostra carriera facciamo cose diverse, ma abbiamo un obiettivo comune: che la Yamaha sia una grande moto. L’interesse comune ci permette di rilassarci, capirci di più e quindi di essere più empatici".

Applausi anche a Quartararo: "Ha un grande potenziale, è giovane e ha tanto talento. Velocità e talento sono sufficienti per essere un campione, speriamo riesca a fare quell’ulteriore salto in avanti", sono le parole riportate da Corsedimoto.com.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...