Lorenzo-Yamaha: il retroscena su Valentino Rossi

Il possibile, ora addirittura probabile, ritorno di Jorge Lorenzo in Yamaha, nel ruolo di collaudatore, è stata una precisa richiesta che Valentino Rossi ha fatto ai vertici della casa di Iwata, subito poche ore dopo il ritiro del centauro maiorchino dal circus. Lo riporta Motorsport.

VIDEO - Chi è Valentino Rossi?

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio


"Lorenzo tester Yamaha? Magari! Devo dire la verità, secondo me Lorenzo se risale sulla M1 va forte, quindi ci servirebbe molto come tester. Adesso glielo proviamo a dire, ma il problema è che Lorenzo vuole molti soldi e quello con la Yamaha è un po' dura (ride). Però mi piacerebbe molto avere Lorenzo come test rider, perché è uno molto veloce e ci potrebbe dare una mano". Secondo le indiscrezioni riportate da Motorsport, quella del Dottore non era affatto una battuta, ma un chiaro e preciso messaggio lanciato dal numero 46 alla Yamaha, che non a caso si è messa subito in azione per corteggiare Lorenzo.

VIDEO - Chi è Jorge Lorenzo


La speranza di Valentino è che Lorenzo dia un contributo importante nello sviluppo della moto nei prossimi mesi, in modo da farla tornare vincente e da renderlo competitivo fin da subito nel 2020, quando dovrà decidere se prolungare o no il contratto o chiudere la sua carriera nel Motomondiale.

LEGGI ANCHE: Cadalora: chiare le intenzioni di Valentino Rossi

Potrebbe interessarti anche...