Lotito: "Immobile il simbolo di questa Lazio"

Adx

Roma, 7 gen. (askanews) - "Immobile è il simbolo di questa squadra da un punto di vista emotivo. È un figlio del popolo, rappresenta tutti gli spaccati della società e suscita empatia. Ero convinto che avrebbe fatto cose importanti. Nella precedente società. La Lazio è una grande famiglia di cui io sono il padre". La Lazio eguaglia il record di 9 vittorie consecutive in campionato e giovedì festeggia 120 anni di storia. Il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha dichiarato in un'intervista a La Repubblica. Lotito ne ha per tutti. Simone Inzaghi "è un grande conoscitore di calcio e lavora h24, riuscendo a coinvolgere emotivamente i giocatori, è un grande trascinatore". Tare "è un ragazzo molto determinato, conosce cinque lingue, è instancabile, un perfezionista. La mia scelta è risultata giusta". Lotito comprò la Lazio nel 2004: "La Lazio fatturava 84 milioni, ne perdeva 86,5 e aveva 550 milioni di debiti. Oggi ha un bilancio tra i migliori in Italia e all'estero, e ha vinto più di tutti dopo la Juve". Capitolo razzismo e Balotelli: "La parte sana dei laziali ha preso coscienza delle sue responsabilità e del proprio ruolo. Oggi, è sotto gli occhi di tutti, c'è una tifoseria responsabile e di qualità che contrasta e fa soccombere quella sparuta minoranza che usa il calcio per altri fini e che ancora oggi mette in pericolo la mia incolumità".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...