Luca Baraldi punta a una soluzione drastica

·1 minuto per la lettura

L’amministratore delegato della Virtus Bologna, Luca Baraldi, al Corriere dello Sport ha esposto il proprio punto di vista, chiedendo una drastica soluzione. "Il virus sta circolando velocemente. Abbiamo difficoltà a muoverci in Italia, figurarsi in Europa - ha detto -. Ritengo che si dovrebbe fermare tutto e magari riprendere a gennaio e a febbraio con format rivisti ad hoc; in primavera potremo circolare in Europa con maggiore facilità. Oggi molte squadre hanno positività tra i propri giocatori e questo falsa l’equità competitiva. E’ un discorso che vale per le coppe europee, ma anche per il campionato italiano".