Luca Dotto ai colleghi: "State sbarellando, i drammi sono altri"

Adx
Askanews

Roma, 25 mar. (askanews) - "Leggo post di atleti disperati, con didascalie strappalacrime perché dicono di essere sconvolti, di aver fatto fatica e sacrifici per nulla visto che le Olimpiadi si faranno l'anno prossimo. Ragazzi ma stiamo dando i numeri? Il vero dramma lo sta vivendo chi è malato, o chi alla fine di questo periodo perderà il lavoro e non saprà come dar da mangiare alla propria famiglia!". Così il nuotatore azzurro Luca Dotto che, su Twitter risponde a molti azzurri che stanno commentando il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...