Cagliari, Pellegrini deve tutto a Maran

La scorsa estate Luca Pellegrini è stato protagonista dell'inatteso trasferimento dalla Roma alla Juventus. Dopo qualche giorno in ritiro agli ordini di Maurizio Sarri, però, il giovane esterno sinistro, nel giro dell'Under 21, ha scelto di tornare a Cagliari con la formula del prestito, dopo l'ottimo rendimento avuto sull'Isola nella seconda parte dello scorso campionato.

Una scelta di cui il giocatore non è pentito, come affermato in un'intervista rilasciata a 'Calcio2000': "Era la scelta giusta da fare. Ho sempre pensato di aver lasciato qualcosa di incompiuto al Cagliari. Non mi sono mai sentito di passaggio qui in Sardegna. Certamente è stata una scelta figlia anche della voglia di crescere e giocare con continuità ma, ripeto, sentivo che dovevo dare ancora tanto a questa squadra".

Pellegrini ha poi ringraziato Rolando Maran, ritenuto fondamentale per la crescita del giocatore: "Per me è stato importantissimo. Non tutti avrebbero avuto il coraggio che ha avuto lui. Mi ha schierato, nonostante fossi molto giovane e, come detto, arrivassi da un infortunio complicato. È una persona con cui vado d’accordo. Con me è sempre stato corretto. Parla in maniera diretta, senza fare giri di parole. Sa caricarti ma senza farti sentire troppo la pressione. Mi ha aiutato tantissimo e lo sta facendo ancora oggi".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...