Lukaku: "Cori razzisti contro di me a Praga, Uefa intervenga"

webinfo@adnkronos.com

"Durante la partita mi è successo due volte e non va bene che accada". Lo dice l'attaccante dell'Inter, Romelu Lukaku, ai microfoni di Esporte Interativo al termine del match di ieri sera a Praga contro lo Slavia dove è stato vittima di cori razzisti. "Siamo nel 2019, ci sono molti giocatori di diverse nazionalità nelle squadre e spero che ora la Uefa faccia qualcosa, perché situazioni del genere in uno stadio non sono giuste", aggiunge il 26enne belga.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...