Lukaku giura amore: "Resto all'Inter per rivincere lo Scudetto. E ho già parlato con Inzaghi"

Nonostante il doloroso addio di Antonio Conte, Romelu Lukaku non ha la minima intenzione di lasciare l'Inter. La conferma arriva per bocca dello stesso Big Rom durante l'intervista concessa in esclusiva alla tv belga Vtm, nel corso del programma 'Devil Time': "Sì, resto all'Inter. Ho già avuto contatti con l'uomo che diventerà il nuovo allenatore (Simone Inzaghi ndr). Forse non dovrei ancora dirlo... Ma è stata una conversazione molto positiva. C'è anche la sfida di rinvincere lo scudetto, all'Inter mi trovo bene".

Lukaku e Lautaro baciano lo scudetto | Jonathan Moscrop/Getty Images
Lukaku e Lautaro baciano lo scudetto | Jonathan Moscrop/Getty Images

"Il livello che ho raggiunto come giocatore lo devo a Conte - aggiunge poi il 9 nerazzurro parlando del suo ex allenatore ora in cerca di una nuova sistemazione in panchina -. Lui ripete molto gli esercizi tattici, all'inizio era un lavoro perlopiù individuale con molti video da guardare per migliorare tatticamente. Le sue critiche sono sempre state costruttive, non mi 'uccideva' tanto per 'uccidermi' ma per rendermi migliore. Se fai questo ogni giorno, un giocatore focalizzato sul calcio come me non può che migliorare. Quando ho sentito che stava per andarsene è stato difficile perché abbiamo un gruppo affamato, ragazzi che lavorano per la squadra. E quel ciclo si era improvvisamente fermato".

Segui 90min su Instagram.