Lukaku sbotta contro i cori razzisti

Sportal.it

Attraverso un post su Instagram, Romelu Lukaku ha esternato la sua delusione circa gli episodi di razzismo: "Molti giocatori nell'ultimo mese sono stati vittime di abusi razziali. Ed è accaduto ieri anche a me. Il calcio è un gioco per il quale si dovrebbero divertire tutti e non dovremmo accettare alcuna forma di discriminazione". 

"Spero che le federazioni calcistiche di tutto il mondo reagiscano con forza a tutti i casi di discriminazione. Le piattaforme social devono lavorare meglio perché ogni giorno appare almeno un commento razzista sotto il post di una persona di colore. Sono anni che assistiamo e ancora non ci sono azioni. Signore e signori, siamo nel 2019 e anziché andare avanti torniamo indietro e penso che noi come giocatori dovremmo unirci e fare un comunicato in merito per rendere il gioco pulito e che diverta chiunque" ha concluso il belga.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...