Lukaku scosso dall'addio di Conte: Inzaghi si muoverà per convincerlo a restare

·1 minuto per la lettura

Una volta che il suo sbarco in nerazzurro sarà ufficializzato (presumibilmente la prossima settimana), Simone Inzaghi si metterà subito al lavoro per programmare al meglio la sua stagione d'esordio sulla panchina dell'Inter.

Simone Inzaghi | Alessandro Sabattini/Getty Images
Simone Inzaghi | Alessandro Sabattini/Getty Images

Uno dei primi compiti per il tecnico piacentino sarà quello di convincere Romelu Lukaku a restare in nerazzurro: come riportato da La Gazzetta dello Sport infatti, il centravanti belga è rimasto particolarmente scosso dall'addio di Antonio Conte al quale era fortemente legato e il suo futuro all'Inter è tornato clamorosamente in discussione e in bilico.

L'Inter ed Inzaghi dal canto loro non vogliono assolutamente privarsi di lui e per questo motivo il neo-tecnico nerazzurro si muoverà in prima persona per convincerlo a rimanere: l'allenatore ci sa fare con gli attaccanti (vedi Immobile che con lui ha segnato 150 gol tondi tondi) e per convincere Lukaku farà leva proprio su questo aspetto.

Romelu Lukaku | Marco Luzzani/Getty Images
Romelu Lukaku | Marco Luzzani/Getty Images

La prima telefonata di Inzaghi da allenatore dell'Inter sarà dunque fatta a Lukaku: il belga è una pedina fondamentale nello scacchiere tattico dei nerazzurri, nessuno in viale della Liberazione vuole privarsi di lui e dei suoi gol.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli