Lukaku segna, Adani scatenato: "Non riesco a non emozionarmi"

Adani su di giri durante Slavia Praga-Inter e Lokomotiv Mosca-Juventus: "Cerco di mettermi dalla parte di chi sta sul divano".
Adani su di giri durante Slavia Praga-Inter e Lokomotiv Mosca-Juventus: "Cerco di mettermi dalla parte di chi sta sul divano".

Una serata magica per l'Inter, che continua a sognare in Champions League grazie alla coppia Lautaro Martinez-Lukaku. A Praga è andata in scena una vittoria sofferta, visto il rocambolesco pareggio subito, ma alla fin fine esaltante per i tifosi nerazzurri. Chi ha seguito la partita su Sky, ha ascoltato la coppia Trevisani-Adani alla telecronaca.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport Adani è convinto di non aver esagerato:

"No, nelle partite ci sono momenti e attimi in cui le palpitazioni sono alte e le tattiche non contano più. L’emozione prevale su tutto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In Serie A c'è grande foga, ma in Champions ancora di più:

"Cerco di mettermi anche dalla parte di chi sta sul divano, mi immagino che la gente a casa si scateni. Ad esempio raccontare le grandi rimonte e non emozionarsi è davvero difficile".

Adani si è esaltato anche per Lokomotiv Mosca-Juventus, al goal finale di Douglas Costa:

"Quando è entrato ho detto che partendo dalla fascia poteva andare in porta. E' successo, come fai a non emozionarti? Io non ci riesco".

La speciale serata di Lukaku però è stata veramente particolare:

"Certi giocatori hanno delle storie incredibili, dalla povertà assoluta arrivano al successo. Queste storie meritano di essere raccontate con entusiasmo".

Potrebbe interessarti anche...