Lungo stop per Ospina, l'Al-Nassr stringe per Navas

Glenn Gervot/Icon Sportswire via Getty Images

David Ospina dovrà attendere almeno due mesi per iniziare a dividere lo spogliatoio con Cristiano Ronaldo. L'ex portiere del Napoli, accasatosi la scorsa estate a parametro zero all'Al-Nassr, il club saudita che a gennaio ha messo sotto contratto il fuoriclasse portoghese, è infatti rimasto vittima di un grave infortunio di gioco durante il derby contro l'Al-Shabab, terminato 0-0.

A causa di uno scontro con un avversario l'estremo difensore colombiano ha riportato la frattura del gomito e dovrà stare lontano dai campi per almeno sei settimane.

Per la squadra allenata da Rudi Garcia, che può ora contare nel ruolo sul solo secondo Ameen Bokhari, si apre quindi un'emergenza nel ruolo, che potrebbe essere colmata da un altro acquisto illustre.

Secondo quanto riportato da 'Marca,' infatti, l'Al-Nassr ha infatti subito avviato contatti con il Paris Saint-Germain per cercare di assicurarsi Keylor Navas. Il costaricense, chiuso a Parigi da Gianluigi Donnarumma e deciso a cambiare aria, andrebbe in scadenza di contratto con i campioni di Francia a giugno 2024 e dopo essere stato vicino al Napoli la scorsa estate, curiosamente proprio per prendere il posto di Ospina, sembra a un passo dal lasciare il Paris dopo quattro stagioni.

L'Al-Nassr ha infatti fretta di chiudere la trattativa, che potrebbe avere un'accelerazione in settimana quando il Psg giocherà un'amichevole contro una selezione mista formati da calciatori di Al Nassr e Al Hilal.