Lutto nel giornalismo: si è spento Ferretti, 77 anni

notizie.it
claudio-ferretti-morto
claudio-ferretti-morto

È morto Claudio Ferretti, giornalista e radiocronista sportivo italiano. Storica voce di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’, Ferretti è spirato all’età di 77 anni. Il giornalista Rai è venuto a mancare nella serata di giovedì 21 maggio. A renderlo noto è stata l’azienda di Viale Mazzini che in una nota stampa ne ha ricordato la competenza, la passione e la grande professionalità che lo hanno contraddistinto come grande esempio di giornalista del Servizio Pubblico. Claudio Ferretti è stato figlio d’arte – suo padre Mario è stato commentatore delle leggendarie pedalate di Fausto Coppi – e voce storica di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’. Negli anni è stato poi tra i conduttori del Tg3 di Sandro Curzi.

È morto Claudio Ferretti

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nato a Roma nel 1943, Claudio Ferretti aveva cominciato a lavorare alla RAI negli anni Sessanta, diventandone nel decennio successivo uno dei più noti commentatori radiofonici. Claudio Ferretti, morto all’età di 77 anni, negli anni si è fatto conoscere negli ambienti Rai anche grazie ad altre rubriche divenute molto famose.

Come per esempio Anni Azzurri e Telesogni. Poliedrico e curioso, è stato anche autore con Barbara Scaramucci di un apprezzato libro sulla storia della Rai. Nella sua carriera seguì il calcio, la boxe (sua la radiocronaca del primo match tra Benvenuti e Monzon) e il ciclismo. Proprio le biciclette gli regalarono le emozioni più belle. Dal 1998 al 2000 condusse il Processo alla Tappa. È stato a capo della redazione sportiva del Tg3.

Potrebbe interessarti anche...