È morto Mario Cotelli, l’ex allenatore della nazionale italiana di sci

mario cotelli morto
mario cotelli morto

Mario Cotelli è morto all’età di 76 anni: a darne notizia è stato il fratello Chicco. Da quanto si apprende l’allenatore e commissario tecnico di sci alpino era malato da tempo. Dopo un’estate trascorsa a Pantelleria per una serie di cure, nell’ultimo periodo si era aggravato ulteriormente fino a quando è deceduto. Mario si è spento nella mattinata di martedì 5 novembre a Sondrio.

È morto Mario Cotelli

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il mondo dello sci italiano è in lutto per la scomparsa di Mario Cotelli, morto la mattina del 5 novembre 2019 all’età di 76 anni. Tutti lo ricordano come allenatore di sci alpino, ma Mario è stato anche uno dei commissari tecnici più apprezzati di sempre. Infatti, la nazionale italiana che ha allenato dal 1969 al 1978 vinse in Coppa del Mondo cinque volte il titolo assoluto e 12 medaglie tra Mondiali e Olimpiadi. L’approdo con gli azzurri nella squadra B lo vide dapprima come vice di Jean Vuarnet, poi nella squadra A dei Gustavo Thoeni, dei Pierino Gros e di molti altri.

La sua carriera lo ha visto svolgere anche la professione di giornalista televisivo: erano gli anni Novanta quando Mario commentava le imprese di Alberto Tomba, Kristinan Ghedina e gli altri grandi sciatori del tempo. Infine, un pensiero comune espresso dalla FISI lo descrive come “memoria inattaccabile, combattente e difensore delle sue teorie”.

Il cordoglio

La FISI (Federazione Italia Sport Invernali) ha espresso il suo affetto e la sua vicinanza alla famiglia di Mario Cotelli. “Il Presidente Flavio Roda, il Consiglio Federale, gli Atleti, i Tecnici e tutto lo staff federale sono vicini alla famiglia Cotelli in questo momento di grande dolore”.

Potrebbe interessarti anche...