Bayern ko, cade il record di Muller: 87 partite in goal senza perdere

Il Bayern Monaco colpisce 3 pali e crolla per 1-2 contro il Leverkusen di Bailey: si ferma la striscia da record di Thomas Müller.
Il Bayern Monaco colpisce 3 pali e crolla per 1-2 contro il Leverkusen di Bailey: si ferma la striscia da record di Thomas Müller.

Succede l'incredibile nel 'Topspiel', la gara delle 18.30, della 13ª giornata di Bundesliga . Il Bayern Monaco incassa la sua second sconfitta stagionale in casa in campionato: dopo l'Hoffenheim, anche il Bayer Leverkusen vince per 1-2 all'Allianz Arena.


Protagonista della serata è stato Leon Bailey , peraltro accostato proprio al Bayern sul mercato nelle ultime sessioni. L'esterno giamaicano classe 1997 ha segnato in contropiede entrambi i goal della squadra di Bosz , uno per tempo. In mezzo il momentaneo pareggio di Thomas Müller.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Per l'icona del club bavarese si interrompe anche una striscia da record: per la prima volta nella storia della Bundesliga, il Bayern ha perso una partita in cui Müller è andato in goal . Prima di oggi, 82 vittorie e 5 pareggi.

La partita è stata quasi un assedio del Bayern, che ha tenuto oltre il 70% di possesso palla, spesso nella metà campo avversaria. A punire i ragazzi di Hansi Flick sono state le ripartenze letali degli ospiti, che hanno fruttato due goal e chiamato Neuer a svariate parate miracolose.

A tenere in piedi il Leverkusen è stato uno Hradecky straordinario, autore di 10 interventi, alcuni dei quali ai limiti dell'impossibile. Il portiere finlandese ha anche chiesto l'aiuto dei pali, colpiti dal Bayern per ben 3 volte, e all'imprecisione di Lewandowski e Gnabry che si sono divorati almeno due enormi occasioni a testa.

Ora la classifica vede il Bayern a -3 dal Lipsia capolista, aspettando il Gladbach che può andare a +4. Si tratta della prima sconfitta per Flick, dopo 4 vittorie, 16 goal segnati e 4 clean sheet.

Potrebbe interessarti anche...