M-Sport: Evans costretto a saltare anche il Rally di Turchia

Matt Beer
motorsport.com

Evans si è infortunato atterrando dopo un salto mentre disputava una gara extra-campionato in Estonia, nel mese di luglio.

Per questo ha già perso le gare in Finlandia ed in Germania, ma sperava di riuscire a rientrare il mese prossimo in Turchia. Tuttavia, ora ha avuto la certezza di dover saltare anche questa, dovendo rimandare il suo rientro al primo weekend di ottobre.

Rich Millener, team principal della M-Sport, ha affermato che avere una certezza per quanto riguarda il rientro di Evans è stata "una grande spinta per il team in vista del finale della stagione", nonostante questo avverrà più tardi del previsto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Ha ancora un po' di strada da fare per recuperare completamente, quindi non lo vedremo in Turchia, ma è bello sapere che sarà in forma per il Galles: è la sua gara di casa, che ha anche vinto nel 2017" ha aggiunto Millener.

M-Sport aveva già che Pontus Tidemand, che ha disputato le prime due gare dell'anno con il team, avrebbe corso anche in Turchia.

Inizialmente si pensava che sarebbe salito su una terza vettura come nelle prime due occasioni, ma ora la M-Sport ha ufficializzato che lo schiererà sulla vettura di Evans, accanto a Teemu Suninen.

Dopo aver sostituito Evans in precedenza, Gus Greensmith tornerà a correre in classe WRC2, quindi al volante della Ford Fiesta R5 della M-Sport.

Potrebbe interessarti anche...