Malcom e il mancato approdo alla Roma: "Il Barcellona fece un'offerta migliore"

Goal.com

In quella torrida estate del 2018 il suo nome finì a lungo tra le cronache del calciomercato: la Roma fu ad un passo dall'acquisto di Malcom, allora al Bordeaux, che alla fine accettò la proposta del Barcellona.

I blaugrana fecero un blitz proprio quando il brasiliano stava per prendere il volo che lo avrebbe portato nella Capitale: intervistato da 'Foot Mercato', il classe 1997 ha svelato come andarono effettivamente le cose in quelle ore concitate.

"Non ero al corrente delle negoziazioni. Ero felice di andare alla Roma, ma il presidente Stephan Martin non mi lasciò partire perché aveva ricevuto un'offerta più alta dal Barcellona. Contattarono prima la società. Era il mio sogno e lo sapevano. Insieme al presidente scelsi quindi il Barcellona".

L'esperienza in Spagna non si rivelò soddisfacente: dopo appena una stagione arrivò l'addio e l'approdo in Russia allo Zenit che pagò 41 milioni di euro per il cartellino di Malcom.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...