Maldini: "La stabilità può essere un vantaggio rispetto a chi sta cambiando. La Champions regala emozioni uniche"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, in occasione del raduno estivo dei rossoneri che segna l'inizio della nuova stagione ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Milan TV.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

STABILITÀ - "Le sensazioni sono quelle di una partenza dopo un'annata molto positiva e fatta di grandi risultati e tante conferme. È stata guadagnata una certa stabilità, a livello societario e sportivo. Avendo una squadra giovane, l'obiettivo è quello di migliorare le performance della squadra e guadagnare in stabilità che può essere un vantaggio rispetto a squadre che stanno cambiando".

CHAMPIONS LEAGUE - "Giochiamo in un campionato molto competitivo ma le emozioni della Champions League sono qualcosa di più alto. Lì si valuterà la tenuta di alcuni giocatori e ragazzi giovani. Tra l'altro speriamo di giocare davanti a un pubblico numeroso, perché questo ha influito molto nella crescita ma anche nella mancata crescita di alcuni giocatori".

TIFOSI - "Le loro manifestazioni, tra l'altro autorizzate, ci hanno dato una grande carica. Abbiamo visto quello che sta succedendo agli Europei e la differenza tra calcio con e senza gente è incredibile. Non solo per i tifosi che assistono a uno spettacolo ma anche per i giocatori che ricevono molti stimoli".

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli