Maldini: 'Non ci davano neanche tra le prime quattro. Scudetto? Ci abbiamo sempre pensato, proviamoci fino in fondo'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan sbanca l'Olimpico, batte la Lazio in rimonta e si riprende la vetta della classifica. Paolo Maldini, direttore dell'Area Tecnica rossonera, ha parlato soddisfatto a Milan TV dopo il successo: "In questa chiacchierata vorrei esprimere un concetto molto semplice ma che sento veramente mio, in quanto milanista. Io questa sera sono orgoglioso della squadra, orgoglioso dello staff, di questo tipo di comportamento e di quello che ci stanno dando i tifosi in questo momento. Sinceramente, è un'emozione vera ed è probabilmente il succo del nostro lavoro. E' quello che ci fa stare veramente bene e ci fa vivere con un'emotività a volte instabile ma che ci provoca sensazioni piacevolissime".

OBIETTIVO - "Io credo che quando ci sono stagioni di questo genere l'obiettivo è quello di cercare di fare il meglio possibile. Quindi, avendo questa grande possibilità, noi dobbiamo puntare molto più in alto. Magari qualcuno, mi ricordo, all'inizio dell'anno non ci dava neanche tra le prime quattro, ma questa è una cosa che noi dobbiamo usare come stimolo e abbiamo usato come stimolo. I numeri parlano chiaro. Sappiamo che per essere qua, per essere tra le prime due squadre degli ultimi due anni in quanto a punti fatti dobbiamo mantenere questo spirito di sacrificio. Credo sia la nostra caratteristica migliore".

CREDERCI - "Se siamo qua lo dobbiamo al fatto che ci abbiamo sempre creduto, anche quando magari non comunicavamo in questa direzione, ma all'interno del nostro gruppo ci abbiamo sempre pensato. Ed è giusto così, perché non possiamo farlo passare come un obiettivo banale. Il Milan negli ultimi vent'anni ha vinto due scudetti. E stiamo parlando del Milan. Sarebbe un risultato incredibile, quando ti capita l'occasione ci devi provare fino in fondo. E poi, se le cose non dovessero andare bene, sai comunque di aver fatto il massimo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli