Maldini su Donnarumma: "Trattativa per il rinnovo bloccata. Tifosi? Non decidono chi gioca"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

L'incontro tra Gianluigi Donnarumma e gli ultras del Milan, che hanno intimato al portiere classe '99 di rinnovare oppure di accomodarsi in panchina contro la Juventus, ha scatenato la reazione di Paolo Maldini. Il direttore tecnico rossonero ha voluto fare chiarezza ai microfoni dell'Ansa: "Da questo momento ogni singola trattativa per i rinnovi viene congelata fino alla fine della stagione per permettere alla squadra di concentrarsi unicamente sul campionato. Nel frattempo, continueremo a tutelare i nostri calciatori".

Gianluigi Donnarumma | Emilio Andreoli/Getty Images
Gianluigi Donnarumma | Emilio Andreoli/Getty Images

E sui tifosi: "Fino a ora sono stati esemplari nel sostenere la squadra, adesso devono capire che i giocatori in questo momento hanno bisogno di serenità e concentrazione per affrontare le prossime gare che saranno decisive. E quello che è successo sabato mattina con Donnarumma non aiuta. Ribadisco l'assoluta professionalità di tutti i nostri giocatori, anche di quelli in scadenza, che non hanno mai fatto mancare dedizione e impegno alla causa".

Segui 90min su Facebook.