Maltempo, tregua finita: è di nuovo allerta rossa

(Getty Images)
(Getty Images)

Solo una tregua quella che stiamo vivendo in queste ore dopo l'ondata di maltempo che ha messo in ginocchio buona parte dell'Italia. Dalla giornata di mercoledì, infatti, un nuovo impulso perturbato atlantico interesserà il Nord del Paese e, localmente, anche le regioni centrali tirreniche con piogge e fenomeni localmente di forte intensità.

LEGGI ANCHE: Il maltempo non dà tregua: il Ticino esonda a Pavia

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

VIDEO - Meteo, le previsioni per mercoledì 27 novembre

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L'avviso prevede, dalle prime ore di mercoledì, precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco, su Liguria, Piemonte meridionale e Toscana. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e raffiche di vento. Venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti meridionali su Emilia-Romagna, Toscana e Lazio. Mareggiate lungo le coste esposte.

Valutata allerta rossa per rischio idraulico sulla bassa pianura orientale, in Lombardia, su parte del Veneto e su gran parte dell'Emilia-Romagna. Allerta arancione sulla bassa pianura occidentale, in Lombardia e su gran parte della Liguria. Allerta gialla infine su parte del Veneto, sui restanti settori della Liguria, sui bacini centrali e occidentali dell'Emilia-Romagna, oltre che su parte di Piemonte, Toscana, Umbria, Lazio, Molise e Sardegna.

VIDEO - Maltempo, crolli in Liguria e Piemonte

Potrebbe interessarti anche...