Manchester City, Bravo non rinnoverà: "Andrà via a fine stagione"

Goal.com
In scadenza di contratto nel 2020, Claudio Bravo si prepara a lasciare il Manchester City: "Non ha alcuna possibilità di rubare il posto a Ederson".
In scadenza di contratto nel 2020, Claudio Bravo si prepara a lasciare il Manchester City: "Non ha alcuna possibilità di rubare il posto a Ederson".

Nemmeno il tempo di concludere la finestra di mercato, che in Inghilterra già si pensa all'estate 2020. E a farlo, in particolare, è Claudio Bravo, già certo del proprio futuro: al termine dell'attuale stagione lascerà il Manchester City.


Il portiere cileno va infatti in scadenza con il club campione d'Inghilterra in carica il 30 giugno 2020 e non ha intenzione di rinnovare il proprio contratto. A confermarlo senza troppi giri di parole al 'Sun' è una fonte legata al Manchester City.

"Claudio lascerà il club. Non c'è nessun piano in cantiere per discutere di un prolungamento. Sa di avere zero possibilità di rubare il posto a Ederson, escluse le coppe inglesi. Pep ha ancora molta fiducia in lui, nonostante abbia perso il posto durante la sua prima stagione, dopo alcuni episodi complicati. In questo momento, entrambe le parti sono a proprio agio con la situazione contrattuale. Tutto si sta svolgendo in modo amichevole".

Bravo è arrivato a Manchester dal Barcellona nell'estate del 2016, assieme a Guardiola. Ha disputato un anno da titolare, poi il manager catalano ha preferito tornare sul mercato e affidarsi a Ederson, l'attuale titolare. E così, le strade si separeranno. Inevitabilmente.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...