Manchester City, Guardiola impone il divieto: niente snack e cioccolata

Pep Guardiola impone un regime alimentare molto rigido al suo Manchester City: niente distributori di snack, dieta scelta con la nutrizionista.

Non solo tattica e tecnica nella gestione Pep Guardiola: l'allenatore spagnolo è da sempre molto attento anche ad altri aspetti extra calcistici, che a certi livelli possono però fare la differenza. Ai giocatori del Manchester City sono state imposte alcune regole ferree in tema di alimentazione.

Dopo aver vietato l'uso del Wi-Fi nello spogliatoio per agevolare la socializzazione tra i giocatori, Pep Guardiola impone il suo veto anche sui distributori di snack e cioccolata presenti all'interno del campus del club.


La notizia è stata diffusa dal 'Mirror': già in estate Guardiola si era lamentato per un Nasri in sovrappeso, poi ceduto al Siviglia. Con l'aiuto della nutrizionista è stata imposta una dieta a base di pollo, pesce, riso, insalata, pasta e quinoa, che avrebbe già dato i propri frutti con il recupero fisico di Yaya Toure.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità