Manchester City, Guardiola su Laporte: “Per lui cinque o sei mesi di stop”

Goal.com
Il 2019 di Aymeric Laporte è da considerarsi già concluso. Pep Guardiola annuncia: “Tornerà in campo a gennaio o a febbraio”.
Il 2019 di Aymeric Laporte è da considerarsi già concluso. Pep Guardiola annuncia: “Tornerà in campo a gennaio o a febbraio”.

La stagione è da poco iniziata, ma il Manchester City già si trova a fare i conti con un pesantissimo infortunio che, per forza di cose, costringerà Guardiola a rivedere i suoi piani in difesa.

Aymeric Laporte, un titolare inamovibile nel cuore della retroguardia dei Citizens, nel corso dell’ultimo match giocato in campionato contro il Brighton lo scorso 31 agosto ha riportato, a seguito di un duro scontro con un avversario, danni alla cartilagine e al menisco esterno del ginocchio destro.

Il difensore transalpino è stato già sottoposto ad un intervento chirurgico nei giorni scorsi a Barcellona e a comunicare quelli che saranno i tempi di recupero è stato Pep Guardiola nel corso della conferenza stampa di presentazione del match contro il Norwich.

“Diciamo che i tempi non saranno lunghissimi, parliamo di cinque o sei mesi. Tornerà in campo l’anno prossimo, vedremo se a gennaio o a febbraio”.

Laporte, 25 anni, è approdato al Manchester City nel gennaio del 2018. Il club inglese, pur di strapparlo alla nutrita concorrenza, ha versato nelle casse dell’Athletic Bilbao 65 milioni di euro, cosa questo che lo rende il terzo difensore più costoso di sempre dopo Van Dijk e Maguire.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...