Manchester City-Manchester United 0-0: Noia e agonismo, comandano le difese

Il Manchester United porta a casa un buon pareggio in inferiorità numerica. Il City sfiora il vantaggio più volte ma si deve accontentare di un punto.

Manchester City e Manchester United non si fanno male, o meglio, si neutralizzano a vicenda. Un punto a testa per Mourinho e Guardiola, che non accendono più di tanto la corsa alla Champions League, con il Liverpool che sorride da spettatore interessato. I Red Devils chiudono la partita anche in dieci uomini per l'ingenuità di Fellaini sul finale.

Guardiola e Mourinho mandano in campo due formazioni 'logiche' e quadrate, con due moduli quasi speculari. Non ci sono Pogba, Ibrahimovic e Silva, ma la qualità sul prato dell'Etihad Stadium non manca di certo e si vede dalle prime battute di gioco: le due squadre si affrontano a viso aperto e Aguero becca il palo esterno della porta dello United nella prima occasione del match.

Con il passare dei minuti la partita si assesta su ritmi non troppo alti. Il Manchester City cerca di fare la partita "a mo' di Guardiola", con un possesso palla che addormenta il flusso; dall'altra parte gli uomini di Mourinho non mettono in mostra una manovra pulita e fluida ma si rendono pericolosi con le sgaloppate di Rashford, Martial e Mkhitaryan.

Nella ripresa i ritmi, se possibile, si abbassno ulteriormente ed è il Manchester City a giovarne. La squadra di Guardiola gestisce il possesso palla per quasi tutta la durata del secondo tempo e accumula anche qualche palla-goal interessante, ma niente che faccia correre grandi brividi lungo la schiena di De Gea.

Mourinho e Guardiola danno vita alla girandola dei cambi nei venti minuti finali di partita ma è un altro l'espisodio che caratterizza il match: nel giro di 30 secondi Fellaini si becca un cartellino giallo per fallo su Aguero e poi un rosso diretto per una testata sempre nei confronti dell'argentino. Il Manchester United in dieci uomini riesce comunque a difendere un buon pareggio per zero a zero fino alla fine.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità