Manchester City, nuova proposta per cambiare il mercato della Premier League

Goal.com
Il Manchester City vuole cambiare il mercato della Premier League: possibilità di acquistare giocatori di altri campionati fino al termine di agosto.
Il Manchester City vuole cambiare il mercato della Premier League: possibilità di acquistare giocatori di altri campionati fino al termine di agosto.

Un occhio al presente, che domani pomeriggio li vedrà impegnati sul campo del Norwich, e uno al futuro. Il Manchester City spinge per una nuova rivoluzione per quanto riguarda il mercato della Premier League.


Secondo quanto riportato dal 'Daily Mail', a seguito di un'assemblea degli azionisti che si è svolta giovedì, i vertici dei Citizens avrebbero deciso di avanzare una nuova proposta a tutte le altre squadre.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'idea sarebbe quella di mantenere la chiusura del mercato interno il giorno prima dell'inizio della Premier League ma di dare la possibilità a tutti i club di acquistare giocatori da altri campionati fino al termine di agosto.

In questo modo nessuna squadra inglese potrà togliere a un avversaria un giocatore a campionato già iniziato ma allo stesso tempo avrà la possibilità di portare in Premier League calciatori che militano in altre leghe.

Una proposta che servirebbe a tutelare le squadre inglesi, le quali nel corso dell'ultima estate hanno dovuto affrontare settimane di incertezza.

Con il mercato in entrata chiuso a inizio agosto, i club di Premier League potevano comunque perdere giocatori fino al due settembre, quando i mercati degli altri campionati più importanti si sono chiusi. Il tutto senza poter rispondere alle partenze con nuovi acquisti, se non di giocatori svincolati.

La proposta verrà ora discussa in una nuova assemblea che si terrà a novembre e poi in un'altra a febbraio. Affinché venga approvata serve che almeno undici club diano il loro consenso.
 

Potrebbe interessarti anche...