Manchester United, nessun rinnovo per Ibrahimovic: lo svedese avrà supporto medico

Secondo 'The Sun', Ibrahimovic avrebbe declinato l'offerta del Manchester United di rinnovo contrattuale annuale a 13 milioni a causa dell'infortunio.

Il match di Europa League contro l'Anderlecht è costato caro a Zlatan Ibrahimovic: lo svedese si è procurato la rottura del legamento crociato, infortunio che gli ha fatto chiudere con un mese di anticipo una stagione comunque più che positivo dal punto di vista personale.

In bilico, oltre alle sue condizioni fisiche, vi è anche il futuro con i 'Red Devils': secondo quanto riportato dal 'Daily Mirror' però, la dirigenza del Manchester United avrebbe deciso di non prolungare il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

Il fuoriclasse svedese potrà godere però del supporto dei medici dello United, anche oltre la scadenza naturale del contratto: un bel gesto da parte della società inglese che aiuterà Ibrahimovic a ritornare in forma in vista della prossima stagione.

A questo punto è facile ipotizzare per lui un futuro in MLS, più precisamente ai Los Angeles Galaxy, club con cui ci sarebbe già un accordo di massima.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità