Manchester United, non solo Ibrahimovic: anche la stagione di Rojo è finita

Infortunio al crociato per Marcos Rojo, pure lui ko contro l'Anderlecht: 5-6 mesi di stop per l'argentino, che tornerà solo nella prossima stagione.

Mentre il mondo del calcio si stringe attorno a Zlatan Ibrahimovic, il cui infortunio lo costringerà a chiudere anzitempo la stagione, un altro crac rovina parzialmente la qualificazione del Manchester United alle semifinali di Europa League: quello di Marcos Rojo.

Il difensore argentino è uscito nel primo tempo della sfida di ritorno contro l' Anderlecht: in uno scontro con Chipciu ha rimediato un serio infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, e nonostante lo United non si sia ancora pronunciato ufficialmente (ma non l'ha fatto nemmeno per Ibra), è certo che la sua stagione è terminata con qualche settimana d'anticipo.

Varie fonti dall'Inghilterra riferiscono che Rojo dovrà stare ai box per un periodo tra 5 e 6 mesi: si perderà dunque le ultime giornate di Premier League, il rush finale di Europa League e la preparazione estiva. Settembre o ottobre dovrebbero essere i mesi giusti per rivedere in campo l'ex Estudiantes e Sporting.


Giovedì sera Rojo aveva provato stoicamente a rimanere in campo dopo lo scontro con Chipciu: dopo qualche minuto, però, ha dato definitivamente forfait. E nonostante le rassicurazioni ai giornalisti presenti a Old Trafford al termine del match, la sua camminata zoppicante al momento di uscire dallo stadio aveva fatto storcere il naso a chiunque. Anche a José Mourinho, che aveva detto: "Non sono ottimista".

Il manager portoghese dovrà dunque affrontare gli ultimi impegni stagionali senza Rojo, senza Ibrahimovic e pure senza gli altri infortunati già presenti in infermeria da un po': Juan Mata, Phil Jones e Chris Smalling. Un bel problema.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità