Manchester United, Pogba operato alla caviglia: "Sono ancora vivo"

Mino Raiola fa sognare Juventus e Real Madrid: "Il giocatore e il club non sono felici, l'ambizione di entrambe le parti non sono state soddisfatte".
Mino Raiola fa sognare Juventus e Real Madrid: "Il giocatore e il club non sono felici, l'ambizione di entrambe le parti non sono state soddisfatte".

Ancora una stagione complicata per Paul Pogba, che non sembra vivere i migliori momenti della sua carriera da quando è tornato al Manchester United. Il centrocampista francese è stato operato per risolvere una volta per tutte i problemi alla caviglia.


L'ex giocatore della Juventus ha pubblicato un video sui propri canali social subito dopo l'intervento chirurgico. Dal letto d'ospedale il centrocampista è sembrato ancora sotto l'effetto dell'anestesia in evidente stato confusionale:

"Sono ancora vivo, questa è una buona notizia. Non so se sto bene e dove mi trovo. Mi hanno detto che sembro ubriaco, ma non ho bevuto. Sono un po' confuso in questo momento. A Manchester? a Parigi? In Guinea? No, non sono ubriaco. Non so in che stato mi trovo... Hanno messo qualcosa nel mio braccio e mi hanno detto di pensare a cose belle".

Previsto uno stop di almeno sei settimane per Pogba, che in questa stagione è sceso in campo solamente sette volte in Premier League e una volta in coppa. Soltanto pochi giorni fa l'agente Mino Raiola si diceva pentito di averlo riportato ai Red Devils: "Oggi non porterei più nessuno là, rovinerebbero anche Maradona, Pelè e Maldini. Pogba ha bisogno di una squadra e di una società, una come la prima Juve".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...