Mandzukic cuore d'oro: rinuncia allo stipendio di marzo e lo devolve interamente in beneficienza

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Gran bel gesto da parte di Mario Mandzukic. Secondo quanto riportato dalla redazione dell'agenzia ANSA il centravanti croato del Milan ha rinunciato allo stipendio di marzo (in quanto infortunato ed indisponibile) e l'ha interamente devoluto in beneficienza.

Mario Mandzukic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Mario Mandzukic | Jonathan Moscrop/Getty Images

L'ex attaccante della Juventus, sbarcato in rossonero nel mercato di gennaio, nel mese di marzo non ha messo assieme nemmeno una presenza per via di alcuni problemi muscolari e alla luce di questo ha deciso di devolvere tutto il suo stipendio in beneficienza a Fondazione Milan.

Riguardo il gesto della punta croata il presidente rossonero Paolo Scaroni ha dichiarato: "È un gesto d’eccezione che dimostra l’etica e la professionalità di Mario Mandzukic e il suo rispetto per il Milan. Il club avrà così la possibilità di sostenere ulteriormente la Fondazione Milan per progetti a favore di giovani in condizioni di fragilità socio-economica ed educativa, in cui lo sport è uno strumento di inclusione sociale".

Segui 90min su Instagram.