Marchisio avvisa il Napoli: "La Juventus cresce partita dopo partita"

Marchisio parla di Napoli-Juventus: "Gli azzurri sono una grande squadra, ma noi stiamo crescendo partita dopo partita. No rivincita col Barça".

Il big-match della 30esima giornata di Serie A sarà indiscutibilmente quello del San Paolo tra Napoli e Juventus. A parlare del match, ai microfoni del canale tematico bianconero Juventus Tv, è stato il centrocampista Claudio Marchisio.

Tanti elogi per la squara di Sarri, ma anche la conspevolezza che la squadra di Allegri sta crescendo partita dopo partita. "Quella contro il Napoli sarà sicuramente una bellissima sfida, parliamo di una squadra che gioca un bel calcio. Per quanto riguarda la Juventus stiamo giocando bene ed a mio modo di vedere cresciamo partita dopo partita. Pensiamo prima al campionato, poi verrà la Coppa Italia".

Qualche parola anche per Pjaca, che venerdì verrà operato al ginocchio e che ha finito la sua stagione: "Non è sicuramente un momento facile per lui, l'infortunio gli è capitato nel momento decisivo della stagione. Ma Marko è ancora giovane, ha tutto il tempo per poter fare vedere quello che è il suo grande talento".

E nessuna paura di affrontare con eccessiva stanchezza nelle gambe la doppia sfida di Champions League contro il Barcellona. "E' vero che alcune partite di Champions League vengono giocate nel momento clou del campionato, ma la Champions è una competizione che dà un'adrenalina ed una carica incredibile. Non la considero una rivincita, lo sarebbe solo nuovamente in finale. Il nostro obiettivo è quello di arrivare alla finale di Cardiff".

Ai blaugrana toglierebbe Iniesta, uno dei suoi idoli: "Il giocatore che ammiro di più tra i blaugrana è sicuramente Iniesta, classe, talento ed intelligenza infinita. Riesce a fare cose incredibili sia in palleggio che quando deve gestire la palla".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità