Marco Lucchinelli non riconosce più Valentino Rossi

"Sarebbe stato molto meglio se Valentino si fosse ritirato prima. Non è il Rossi che conoscevamo, quello che era sempre lì per lottare per la vittoria tutte le domeniche". Parole come macigni quelle che Marco Lucchinelli ha dedicato al ‘Dottore’ in occasione della consegna dei premi Suzuki 2019 all'Adria International Raceway.

"Puoi correre anche fino a 50 anni e ottenere un settimo o un ottavo posto, a volte magari un quarto posto, e magari puoi ottenere un podio una volta all’anno" ha aggiunto l’ex centauro ligure. Nell’ultimo campionato del mondo delle MotoGp il fuoriclasse di Tavullia ha conquistato due secondi posti nel secondo e nel terzo Gran premio stagionale, in Argentina e Texas, e non è poi più salito sul podio.

Elogi, in serie, invece, per Marc Marquez da parte di Lucchinelli: "E' il grande erede di Valentino. Lo ha osservato, lo ha copiato ed è riuscito a fare ancora meglio di lui. Dispiace che non sia italiano".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...