Marotta sicuro: "La Juventus non è preoccupata, Agnelli ha già chiarito"

Marotta ha parlato anche dell'imminente sfida di Champions contro il Barcellona: "Le cessioni importanti non ci hanno indebolito".

Giorni intensi per la Juventus, sia per quanto riguarda il campo, sia per altri argomenti ormai noti al grande pubblico. Il riferimento è al presidente Agnelli, che è stato deferito dalla Procura della FIGC per presunti contatti con alcuni boss, in relazione alla vendita dei biglietti.

L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, ha parlato così ai microfoni di 'Premium Sport': "La Juventus non è preoccupato da queste vicende. Ha già chiarito tutto ieri il presidente Agnelli. Lui ha detto due cose: l'estraneità da parte dei dirigenti bianconeri e l'unità di intenti della società".

Poi Marotta ha parlato anche del sorteggio di Champions League: "Il calcio è imprevedibile anche perché passa da queste cose. Il Barcellona favorito? Loro hanno un grande ruolino soprattutto in Champions, ma noi non siamo da meno. Siamo la Juventus e abbiamo una storia di successi".

Higuain non segna da qualche partita, ma secondo Marotta non si può parlare di crisi: "In una stagione ci sono momenti di esaltazione e altri di normalità, com'è fisiologico che sia. Ma lui anche quando non segna riesce sempre a dare aiuto e sopporto alla squadra con le sue giocate".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità