'Match point', 30 sfide che hanno cambiato lo sport

·2 minuto per la lettura

30 storie di sport nella loro dimensione epica e di sfida. 30 momenti che hanno cambiato la storia dello sport grazie alle incredibili e talvolta inaspettate prestazioni di grandi campioni (ma non solo), grazie a tenacia, preparazione e dedizione. Momenti in cui scelte di cuore o tattiche hanno determinato l’esito di sfide indimenticabili, il ribaltamento di incontri "già decisi" o il raggiungimento di nuovi record. Tutto questo è 'Match point. Sfide, campioni e momenti che hanno cambiato lo sport', il libro di Nomos Edizioni scritto da Dario Ricci, scrittore, saggista e nota voce dello sport di Radio 24-Il Sole 24 Ore, e illustrato dalla matita di Daniele Simonelli. Libro onnicomprensivo con l’espressione inglese che è utilizzata per indicare il punto decisivo che mette fine a qualsiasi tipo di agone.

Storie di uomini e donne che si sono battuti in sport di squadra o individuali, o che hanno sfidato sé stessi per raggiungere gli obiettivi di una vita. Così la collezione di momenti scelti dall'autore racconta molto di più della sola dimensione sportiva: ha a che fare con l'essenza stessa della vita. Fra i protagonisti: Michael Jordan, Garri Kasparov, Carl Lewis, Diego Maradona, Rocky Marciano, Giacomo Agostini, Gino Bartali e Fausto Coppi, Valentino Rossi, Usain Bolt, Vera Cáslavská, Nawal El Moutawakel, Cathy Freeman, Justin Gatlin, Steffi Graf, Nazionale di Pallavolo, Nazionale di Calcio, Tazio Nuvolari, Marco Pantani, Federica Pellegrini, Michael Phelps, Dorando Pietri, Alain Prost e Airton Senna, Alberto Tomba, Valentina Vezzali, Bebe Vio, Jonny Wilkinson, Alex Zanardi.

"Lo sport è passione, talento, impegno sfiancante", scrive Pierluigi Pardo nella prefazione, "ma anche e forse soprattutto meritocrazia, e anche da questo punto di vista rappresenta un modello ineguagliabile. La verità che gli sportivi conoscono e nella quale si ritrovano è la legge del campo e del risultato. Incontrovertibile, al netto di episodi, giri di vento del destino e polemiche sempre pronte a scoppiare. Dettagli, in fondo, perché chi vince, si sa, ha sempre ragione. In maniera oggettiva e non contestabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli