Maurizio Sarri fa una promessa a Paratici

Sportal.it

Quattro gol a zero al Cagliari, per la vittoria più larga della stagione, seppur maturata nel secondo tempo, con tripletta di Cristiano Ronaldo, e una notizia importante dal Ceo Fabio Paratici in chiave mercato.

Per Maurizio Sarri il 2020 è iniziato bene. Oltre al netto successo sui sardi, il tecnico della Juventus ha infatti salutato con favore le parole del dirigente piacentino secondo il quale il mercato dei campioni d'Italia si è concluso con l'acquisto di Dejan Kulusevski, che si concretizzerà dall'estate.

“Mercato chiuso? Devo una cena al direttore, mi ha tolto un mese di domande inutili. È una squadra difficile da migliorare, soprattutto nel mercato di gennaio, quindi quello che ha detto Paratici mi sembra normale” ha detto Sarri a 'Sky Sport'.

Poi, Sarri si è espresso sulla partita e sulle scelte di formazione: “Come continuità forse è stata la nostra miglior gara stagionale, abbiamo fatto 80 minuti sui livelli delle partite migliori. Finalmente siamo stati aggressivi fin dall’inizio, ma lo possiamo fare solo se in campo siamo ordinati in maniera da pressare immediatamente. De Ligt fuori? Sono convinto che diventerà uno dei difensori più forti del mondo, ma viene da cinque mesi intensi in cui ha dovuto imparare una nuova lingua e una nuova filosofia calcistica. Demiral in questo momento sprizza energia, è in grande salute fisica e mentale e mi sembra giusto sfruttare i giocatori in relazione al momento”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...