Max Verstappen: addio al sogno Ferrari, rinnova con RedBull in F1

max verstappen
max verstappen

Max Verstappen rinnova il suo contratto in RedBull racing fino al 2023. La notizia è arrivata fra i fan e subito si sono divise le opinioni per il pilota di Formula 1. Un sedile che Max aspettava da molto tempo ma che probabilmente non lo soddisfa completamente. Il compagno di circus e di età Charles Leclerc invece prosegue il suo impegno alla guida della Ferrari. Una posizione che per ora sembra sconveniente collegata al talento del pilota, ma che in realtà potrebbe essere un’ottima scelta in vista dei cambiamenti del 2021.

Max Verstappen firma in RedBull

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il pilota ha ovviamente dimostrato gioia per la firma con il team di Formula 1, ma dentro di se probabilmente, sa di aver perso l’occasione della vita. Lui che prima di Charles è arrivato nel circus ma di cui la fama è già stata spazzata via dalla “Leclerc mania”. Il team RedBull cresce i propri piloti per meritocrazia e senza risparmiare colpi all’orgoglio. Basta ricordarsi il gioco fatto nel 2019 con i piloti della Toro Rosso (la scuderia vivaio di Formula 1).

Un atteggiamento cinico che Verstappen dovrà tenere a bada con ottimi risultati per evitare di finire anche lui degradato di monoposto. Charles Leclerc invece può contare su una scuderia in cui il suo posto potrà solo crescere di importanza, considerando che Vettel nelle ultime stagioni non ha dimostrato molto.

Formula 1 nel 2021

Nel 2021 ci saranno moltissimi cambiamenti in Formula 1 per tutti i team racing del circus. Ferrari e RedBull saranno sicuramente in pista per mettere in autodromo gli sviluppi migliori e togliere il predominio a Mercedes.

Potrebbe interessarti anche...