Mazda e Ferrari svettano nelle Qualifiche Roar a Daytona

Francesco Corghi
motorsport.com

Mazda e Ferrari sugli scudi nelle Qualifiche per le Classi DPi-GTLM a Daytona, con i concorrenti delle due categorie che si sono dati battaglia in 15' nell'ultimo giorno dei test Roar per agguantare il primato nella scelta dei box per la 24h.

Fra i prototipi a svettare è la RT24-P #77 del Team Joest grazie al crono di 1'33"324 ottenuto da Olivier Pla che gli ha permesso di staccare per un paio di decimi le Acura del Team Penske condotte da Ricky Taylor (#7) e Juan Pablo Montoya(#6).

Top5 anche per la Cadillac #31 di Felipe Nasr (Whelen Engineering Racing), e per l'altra Mazda, la #55 affidata a Jonathan Bomarito, i quali si tengono alle spalle le Cadillac dei team JDC-Miller MotorSports (#85), Mustang Sampling Racing / JDC-Miller Motorsports (#5) e Konica Minolta Cadillac DPi-V.R. (#10), racchiuse nello spazio di 1" di ritardo dalla vetta.

In Classe GTLM, come detto sopra, la Ferrari 488 della Risi Competizioni ha la meglio sulle rivali. La Rossa guidata da James Calado centra l'1'42"685 che è di appena 1 millesimo meglio del tempo fatto segnare dalla Porsche 911 RSR-19 di Nick Tandy, con la nuovissima Corvette C8.R di Tommy Milner terza ad un decimo di distacco.

Seguono le due BMW M8 del Team RLL di Jesse Krohn e Philipp Eng, divise dall'altra Porsche con sopra Laurens Vanthoor.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...