Mbappé compie 21 anni: ha già superato i 100 goal ufficiali

Solo Ronaldo il Fenomeno ha fatto meglio di Mbappé: i 21enni Cristiano Ronaldo e Messi insieme non avvicinano neanche il francese.
Solo Ronaldo il Fenomeno ha fatto meglio di Mbappé: i 21enni Cristiano Ronaldo e Messi insieme non avvicinano neanche il francese.

20 dicembre 1998, a Parigi nasce il giocatore destinato a fare grande il calcio mondiale. Nei prossimi vent'anni. Ora ne ha ventuno, ed è già uno dei più importanti al mondo. Kylian Mbappé continua a crescere in maniera esponenziale, tanto da aver già superato quota 100 reti nonostante la giovanissima età.

Un numero di goal che gli allora 21enni Messi e Cristiano Ronaldo, non hanno minimamente raggiunto, visto e considerando come l'argentino al compimento di tale età era arrivato a 42, mentre l'attuale giocatore della Juventus solamente a 27, visto e considerando avesse un ruolo decisamente diverso.

C'è però chi ha fatto meglio di Mbappé, ovvero sua maestà Ronaldo il Fenomeno, capace di segnare 112 reti con Cruzeiro, PSV e Barcellona. Il francese è poco sotto a 103, deciso a vivere un 2020 da protagonista, con gli obiettivi Europeo e Champions League per puntare in maniera roboante al Pallone d'Oro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nel corso degli ultimi anni è stato proprio Ronaldo il primo giocatore a venire in mente osservando Mbappé, che ha comunque anche Henry nelle sue movenze. Velocità incredibile, finalizzazione da urlo, assist-men, goleador, uomo squadra, già Campione del Mondo con la Francia e continuamente sul tetto della Ligue 1 con il PSG.

Nonostante questi successi, Mbappé non è comunque considerato ancora ai livelli dei grandissimi del calcio attuale, visto e considerando proprio come manchi un successo in Champions per, ad esempio, portarlo sul podio del Pallone d'Oro: per ora un settimo, un quarto e un sesto posto. A ventuno anni.

Durante la cerimonia del Pallone d'Oro, Mbappé ha però conquistato il trofeo Kopa in qualità di miglior giovane, nella prime edizione del premio nato nel 2018.

Oltre i goal, oltre le giocate, c'è anche da considerare un altro dato grandioso, quello degli assist: già a 57, conta di arrivare in doppia cifra in tal senso nel prossimo biennio. Il re degli Under 21 corre come non mai, ma un altro come lui si sta prendendo la scena: occhio a Sancho.

Potrebbe interessarti anche...