Mbappé, scade l'ultimatum al PSG. Dalla Francia: 'Il Real Madrid si ritira'

·1 minuto per la lettura

"Sto bene, sono tranquillo", ha detto Kylian Mbappé arrivando nel ritiro della Francia a Clairefontaine, ma in realtà sono ore molto delicate e turbolente per il futuro dell'attaccante. Alle 18.00 è scaduto l'ultimatum dato dal Real Madrid al PSG per dare una risposta alla seconda offerta da 170 milioni di euro più 10 di bonus, ma la risposta non è arrivata. Un segnale interpretato dalla stampa spagnola come una prima apertura a discutere, tanto che si attendeva una terza proposta al rialzo delle merengues. Ma lo scenario è cambiato un'ora dopo la scadenza dell'ultimatum.

'IL REAL SI RITIRA' - Dalla Francia arriva la clamorosa indiscrezione: "Il Real Madrid si è ritirato dalla trattativa per Mbappé". A darne notizia è RMC Sport, che spiega come il club spagnolo abbia deciso di fermare tutti i dialoghi. Fine dei giochi? Non necessariamente, perché lo stesso media e quelli spagnoli evidenziano come non siano da escludere sorprese nella giornata di domani: il ritiro dalla trattativa potrebbe essere quindi un bluff per stanare il PSG, ma si tratta di ipotesi. Mbappé attende da Clairefontaine: 'tranquillo', ma attento a una vicenda che riserva continui colpi di scena.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli