McLaren: Andrea Stella nuovo racing director

Jonathan Noble

McLaren continua il suo cammino verso la risalita, quella che dovrà riportarla nei piani alti della Formula 1 nei prossimi anni. La riorganizzazione della squadra iniziata da Anderas Seidl ha avuto compimento nelle ultime ore con l'ultimo spostamento.

Andrea Stella, ingegnere italiano ex Ferrari, ha assunto il ruolo di racing director del team di Woking dopo aver occupato quello di performance director nel corso delle ultime stagioni.

Sidl ha pensato che per Stella fosse giunto il momento di fare un passo avanti e di contribuire ulteriormente alla crescita del team affidandogli un nuovo ruolo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Stella sarà responsabile dell'ingegneria nel corso del weekend e delle funzioni operative al Gran Premi, ma manterrà inoltre le responsabilità che aveva sino alla promozione nel nuovo ruolo.

Lavorerà a stretto contatto con James Key, direttore tecnico del team, per assicurarsi che le correlazioni tra performance in pista e sviluppi tecnici avvengano nel migliore dei modi.

Invariati invece i ruoli di Paul James, che rimarrà team manager, e Piers Thynne, production director. La nuova organizzazione dovrà garantire alla McLaren migliori sinergie tra ciò che avviene a Paragon e nei gran premi nel corso della stagione.

Seidl rimarrà il vertice a cui tutti dovranno rendere conto, per poter gestire tutto il team e continuare nella direzione intrapresa nella passata stagione che ha visto McLaren chiudere la stagione al quarto posto nel Mondiale Costruttori dopo un 2018 a dir poco fallimentare.

"Sin da quando ho assunto il ruolo in McLaren, ho organizzato il team in 3 reparti. techical engineering sotto il comando di James Key, produzione sotto la responsabilità di Piers Thynne e la parte racing, che è nelle mani di Andrea Stella come performance director e Paul James come team manager", ha dichiarato Andreas Seidl a Motorsport.com.

"Questo è stato importante per definire i ruoli sin da subito, perché con chiare responsabilità e chiari canali, è più facile gestire un'organizzazione e farla funzionare al meglio. Questo è sicuramente un grande vantaggio per tutto il team".

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Potrebbe interessarti anche...