I medici del motomondiale sicuri: "Marquez in pista a Brno"

Adx
Askanews

Roma, 22 lug. (askanews) - Marc Marquez potrebbe recuperare già per il Gp di Brno, terza prova del mondiale in programma il prossimo 9 agosto. L'intervento di riduzione della frattura del terzo medio dell'omero destro è perfettamente riuscito, seguito dal fissaggio di una placca in titanio di ultima generazione: degli speciali 'piatti' bloccati da 10 viti (cinque sopra e cinque sotto) che non solo catturano l'osso fratturato, ma sono anche avvitati alla placca. L'altra notizia fondamentale è che il nervo radiale al lato della frattura non è stato interessato. "Il nervo radiale non interessato e l'infiammazione già migliorata che Marc ha subito dopo il volo in pista a Jerez, sono ottime notizie", ha commentato il direttore dell'Unità 'mano e gomito' dell'Icadme Xavier Mir al quotidiano spagnolo As. Tra oggi, mercoledì 22 luglio, e domani, "Marquez toglierà le bende e vedremo che livido avrà; poi andrà a casa e inizierà la riabilitazione con il suo fisioterapista personale o subito o entro tre giorni - prosegue Mir -. Da qui vedremo i termini per la guarigione. La possibilità Brno? Sicuramente un'ipotesi molto concreta, anche se in questi casi non vi è alcuna certezza assoluta". La prima cosa "è prepararlo per iniziare i lavori di recupero - spiega ancora il dottore -: dalla riabilitazione passiva (cioè lo specialista che muove il muscolo della mano a Marquez, ndr), si passerà a quella attiva con un miglioramento finale dei muscoli. Applicheremo una benda morbida per iniziare il recupero e metteremo una macchina da freddo che faccia sopportare meglio a Marc l'infiammazione ai muscoli". Poi Mir fa una previsione: "Chiunque lo escluda dalla lotta al titolo per un infortunio sbaglia, perché sappiamo di che pasta è fatto questo pilota - aggiunge -. Il suo stato d'animo? Sicuramente più sollevato dopo aver saputo che il nervo non è interessato. Piloti professionisti come lui sono abituati a questi recuperi lampo, molto dipende anche dall'umore che hai: più sei sereno e più la guarigione sarà veloce".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...